margine inizio menu ricette rumene
home
antipasti
primi
secondi
contorni
dolci
bevande
contatti ricette
pagina facebook ricette rumene
margine fine menu ricette rumene
  • Pollo fritto dalla Transilvania

    Ricetta della settimana

    Pollo fritto dalla Transilvania

  • Comportamenti, regole e accessori

    La magia dei vini

    Comportamenti, regole e accessori

  • Trucchi, misurazioni e preparazioni

    Chiedi al cuoco

    Trucchi, misurazioni e preparazioni

  • Polpette di carne al pomodoro

    Ricetta creativa

    Polpette di carne al pomodoro

  • Polpette di carne al pomodoro

    Ricetta creativa

    Polpette di carne al pomodoro

  • Polpette di carne al pomodoro

    Ricetta creativa

    Polpette di carne al pomodoro


Username
Password
ENOLOGIA

Vini romeni di prestigio internazionale


20/04/2013         Condividi su Facebook

Cotnari – da vino dei nobili nel Medioevo alle medaglie d’oro mondiali

Cotnari – da vino dei nobili nel Medioevo alle medaglie d’oro mondiali“Su una rassegna di vini di Venezia del XV secolo, ‘Grasa de Cotnari’ si trovava in cima alla lista, con il prezzo più alto tra i prodotti commercializzati all’epoca” (I. C. Teodorescu)

Eredità storiche

Questa è la storia del vino che proviene dal vigneto datato oltre 2000 anni dai tempi del re geto-daco Burebista, lo stesso vino attestato su un documento ufficiale nel 1250 da Radu Rosetti ed elogiato dal medico di Stefano il Grande, Mateo Muriano, presso il doge di Venezia nel 1502. Apprezzato dallo zar Pietro il Grande durante la sua visita a Iaşi nel 1711 e rinomato come uno dei migliori vini in Europa già nel 1845 in una rassegna a Parigi, il Cotnari ottiene il Diploma di Merito nell’ambito dell’Esposizione Internazionale di Vienna nel 1873 ed il Gran Prix di Parigi nelle Esposizioni Universali degli anni 1889 e 1900. La prima metà del XX secolo (in particolare il periodo tra le due guerre) segna un declino del vino di Cotnari a causa di nuovi e imponenti competitori sul mercato nazionale.

Coordinate geografiche

Il grande vigneto di Cotnari si situa nella regione Iaşi (a 54 km Nord-Est), vicino al comune di Cucuteni (luogo originario della ceramica di Cucuteni, appartenente al Patrimonio Intangibile UNESCO, di cui parleremo nell’articolo all’interno della rubrica „Tradizioni romene”) e presenta una straordinaria eredità monumentale. Aveva sede qui, infatti, la fortezza geto-daca Cătălina – Hallstatt in tedesco (da notare la somiglianza con il latino Catilina) del IV sec. a.C. ed il castello Vlădoianu (1901) fatto costruire dall’ex governatore della Banca Nazionale con materiali importati dall’Italia sulla base di una progettazione planimetrica italiana. Inoltre, troviamo il castello Hodora, chiese e moasteri quattro-cinquecenteschi, laghi da pesca ed il bicentenario parco di riservazione naturale nazionale di Cătălina – Cotnari.
Il vigneto di Cotnari fa parte del rinomato gruppo dei vigneti europei situati al limite Nord di cultura economica della vite: la sua latitudine (45-50°), infatti, è la stessa dei vigneti Tokaj (Ungheria), Rheingau (Germania), Champagne (Francia).

Il marchio Cotnari S.A.

Oggi la compagnia Cotnari S.A. possiede circa 1700 ettari di vite, di cui approssimativamente 1300 sono messi a frutto. I vini bianchi provenienti da queste viti sono puramente di origine romena (non ci sono semi importati, la regione essendo forse l’unica in Romania ad aver conservato la sua formula autoctona iniziale di produzione) e portano i seguenti nomi: Grasă de Cotnari, Frâncuşă, Fetească Albă, Tămâioasă Românească. In più, negli ultimi anni l’azienda si sta muovendo verso la produzione di vini rossi e rosé ed è per questo che coltiva 105 ettari per il Fetească Neagră e 40 ettari per il Busuioacă de Bohotin. Annualmente, la Cotnari raggiunge i 7.5 milioni di litri di vino D.O.C.
Il Grasă de Cotnari (13° gradazione alcolica) è il vino miglior venduto in Romania già dal 2009, avendo vinto 50 medaglie d’oro ai concorsi internazionali e decine di medaglie a quelli nazionali. L’azienda, invece, ha cumulato complessivamente 150 medaglie d’oro nell’ultimo decennio. Per maggiori dettagli, consultare la versione in inglese del sito ufficiale http://cotnari.ro/en/the-golden-wine .

Autore: Ana-Maria Baghiu

<<< indietro

 

Negozi alimentari romeni in Italia

immagine negozi romeni in italia
Cerca con molta semplicità il negozio con prodotti alimentari tradizionali rumeni più vicino a casa tua.
 pulsante cerca negozio

imagine segnala negozi rumeni
Segnala gratis il tuo negozio
di prodotti tradizionali rumeni nella nostra guida ai negozi per una maggiore visibilità.
pulsante segnala negozio

Ristoranti romeni in Italia

La nostra guida ai ristoranti romeni in Italia vi permetterà di conoscere il ristorante più vicino a casa vostra, le sua specialità e le recensioni dei clienti. Nella stessa area vi è permesso di registrare il vostro ristorante e di segnalare piatti e serate tematiche.
 
ristoranti rumeni

Dizionario

dizionario in cucina
 
Il dizionario realizzato dal portale ha lo scopo di semplificare la comprensione di alcuni termini della cucina romena in lingua italiana ma è anche un traduttore delle piante, spezie e ingredienti sia romeni che italiani e le loro proprietà.
 pulsante cerca nel dizionario